LLOOGG: Cos'e' e a cosa serve veramente

Monday, 07 May 07
Un istante di una partita di calcio femminile Immaginate una finale dei mondiali di calcio. In una partita succedono tante cose, e ogni giocatore, cosi' come ogni azione, viene percepita dallo spettatore in un modo diverso, e contribuisce ad arricchire la sua idea sul tipo di gioco che hanno fatto le squadre, su chi ha giocato meglio e meritava di vincere, sulle caratteristiche di attacco e difesa, gli schemi e cosi' via.







Analytics e i suoi colleghi ci fanno vedere delle statistiche sulla partita: ... e cosi' via...

Al contrario LLOOGG ti fa vedere la partita. Capisci cosa fa ogni singolo utente, perche' 4 pageviews di media significa che magari il 50% dei tuoi utenti ne fa 7 e il 50% 1, che e' ben diverso da 4 di media. Vedi come si muovono gli utenti nel tuo sito o nel tuo blog, dove abbandonano se hanno fatto un determinato tipo di navigazione e vengono dal feed reader, e dove se invece prongono da Google. Cosa fanno quando arrivano per sbaglio tramite una chiave di ricerca che non gli fa trovare quello che speravano, e come puoi attirare la loro attenzione.

LLOOGG, gia' da ieri nel mio account e in quello di un mio amico betatester, sta aggiungendo delle statistiche in forma piu' classica e con lo storico sui visitatori unici e sulle pageview, cosi' come da ieri e' presente per tutti gli account un tasto per caricare alcuni minuti di history in tempo reale.

Questo perche' non vogliamo che i nostri utenti necessitino di avere un account Analytics solo perche' vogliono vedere l'andamento in termini di visite dei loro siti, ma la forza di LLOOGG risiede nel fatto che vedete la partita, e il suo scopo non e' quello di essere un divertente tool per farvi procrastinare ancora una volta, ma uno strumento di analisi che messo nelle mani giuste permette di fare scelte di ottimizzazione per il proprio sito altrimenti non possibili.
11496 views*
Posted at 09:04:40 | permalink | 37 comments | print